Lead scoring: uno strumento molto interessante

Una volta ottenuto con tanta pazienza un database sul quale poter attivare una serie di azioni, ci rendiamo conto di avere qualche difficoltà nel monitorare le reazioni dei nostri lead.

Esiste però uno strumento che ci può aiutare ad affinare il nostro approccio relazionale con i nostri contatti: il lead scoring.

La suddivisione in cluster (contatti freddi, tiepidi e caldi) che si popolano in base alle diverse interazioni sviluppate dai lead rispetto ai contenuti delle nostre attività, ci aiuterà nella impostazione di successive campagne differenziate: saremo quindi in grado di monitorare gli effetti di queste nuove azioni e di registrare gli spostamenti dei diversi contatti da un cluster all’altro.

Tenere sotto controllo i comportamenti e le interazioni generate e riformulare i contenuti rendendoli più coerenti rispetto ai lead ed alla loro posizione nella mappatura dinamica migliorerà sicuramente la qualità del nostro lavoro.

Per avere ulteriori informazioni sui nostri servizi potete contattarci ai seguenti recapiti

email à valerio.confortini@thedecoside.com

Ufficio à 0236573949

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *